Chi siamo

Nell’ottobre 1980, su iniziativa di Giovanni Merlino, nasce la Sezione di Messina dell’ ASSORAIDER. Allora la Sezione era composta appunto da Giovanni Merlino, Santino Messina, Giuseppe D’Aleo (Peppe), Lorenzo Giacobbe (Pino) e Rocco Morgante.

La prima sede era uno scantinato di circa venticinque mq sotto casa di Giovanni, all’indirizzo (sarà un caso ? :-)) via Riccardo Mitchell 17.

Per prima cosa all’interno della Sezione, nacque la compagnia “VOYAGER II”, i cui colori sono l’azzurro che rappresenta lo spazio da “conquistare” ed il bianco che rappresenta le pagine da “scrivere”. La Compagnia nacque, infatti, con lo stesso spirito con il quale l’omonima navicella spaziale intraprese la sua missione, “alla ricerca di nuovi orizzonti”.

In una sera di festeggiamenti, per la vittoria di una partita di pallone con altri scout del CNGEI, i ragazzi dell’ ASSORAIDER Messina capirono che stava per nascere qualcosa che non avrebbero mai dimenticato. La Compagnia Voyager II stava insieme sette giorni su sette, le riunioni non erano scaturite da un ordine del giorno, ma dalla gioia e dalla felicità di condividere tutto ciò che la giornata offriva. Nel rispetto del metodo, dovevano formalizzare la loro esistenza: la sera dell’1 novembre, sotto il pilone a Capo Peloro, a turno ognuno recitò la PROMESSA.

L’ASSORAIDER allora era poco conosciuta, e lo scautismo si viveva soprattutto a livello locale; tuttavia, la Compagnia Voyager II iniziò la sua “missione”. I componenti capirono che lo scautismo non era solo un “gioco”, e decisero così di diventare “capi”, e che a quel gioco poteva partecipare più gente possibile. Iniziarono così, non ancora maggiorenni, ad accogliere qualche lupetto e qualche esploratore.

In seguito, ci fu la possibilità di svolgere delle attività a Patti una o due volte al mese, e lì nacque il primo gruppo scout locale che nel tempo divenne una Sezione.

Dopo Patti, venne aperto un piccolo gruppo a Pistunina, che presto si unificò alla Sezione di Messina.

La storica sede di via Riccardo Mitchell divenne piccola, per un intero anno si frequentò la Chiesa di Montalto, nella speranza (disattesa) di fare sede nei locali in disuso del teatro.

Si trovò, fortunatamente, la nuova sede in via Pippo Romeo.

A quel punto fu proprio una Sezione a tutti gli effetti, c’era un Branco, un Reparto, una Compagnia, dei Raider. Nel 1987 il gruppo storico si ritirò, e da lì ebbe inizio una nuova storia, una nuova avventura per la nostra Sezione, che non ha mai smesso di andare avanti ...

Dopo un periodo di qualche anno in cui è rimasta senza una sede, nel 2013 l’ASSORAIDER Messina ne ha trovata un'altra, sita in via Rocca Guelfonia, 6; vi erano all’incirca una decina di elementi, ed ha ricominciato a cercare nuovamente lupetti, esploratori … con rinnovato e vivo entusiasmo.

Oggi, avendo raggiunto circa cinquanta elementi, è stata trovata un'altra sede ancora più grande in via Industriale, 33. E andiamo avanti ... !!!

CHE ASPETTI A VENIRE CON NOI ?